Termine presentazione istanze MAD 31/08/2022

In ricordo di Eduard 5“Il tuo ricordo sarà come le parole di un bel racconto... e resterai nei nostri cuori!" Con questa frase incisa su una targa commemorativa e una breve ma toccante cerimonia, il 16 Dicembre, la Scuola Primaria del Plesso Semini ha ricordato Eduard Tarnauceanu, già nostro allievo che ci ha lasciati il 9 Novembre 2021. Anna Maria Barrano
La scelta della libreria che il nostro Istituto ha appositamente fornito per apporre la targa, è scaturita a seguito della donazione di libri con riferimento al progetto “Io leggo perché”, da parte della famiglia di Eduard. Presenti alla cerimonia di inaugurazione della nuova libreria e della deposizione della targa: la Dirigente Scolastica dott.ssa Tecla Guzzardi, il prof. Francesco Pignataro già preside della nostra Scuola e socio fondatore e presidente dell’ITS Steve Jobs, docenti e allievi di tutte le classi della scuola Primaria e la signora Alina, la mamma di Eduard con le sorelline frequentanti la nostra scuola. Grande commozione di tutta la comunità scolastica nel ricordare il caro Eduard! Dopo la deposizione della targa ad opera della Dirigente Scolastica e del precedente Dirigente prof. Pignataro, con queste parole la signora Alina ha collocato, accanto alla targa, sul ripiano appositamente dedicato, i libri donati: “Puoi leggere, leggere, leggere, che è la cosa più bella che si possa fare in gioventù: piano piano ti sentirai arricchire dentro, sentirai formarsi dentro di te quell’esperienza speciale che è la cultura”. A seguire, gli alunni hanno sistemato i libri della raccolta delle singole classi sui ripiani della nuova libreria e hanno espresso pensieri e riflessioni sull’importanza della lettura: “Quelli che mi lasciano proprio senza fiato sono i libri che quando li hai finiti di leggere vorresti che l’autore fosse un tuo amico per la pelle e poterlo chiamare al telefono tutte le volte che ne hai voglia” (Marta). “Ho scoperto che i migliori compagni di viaggio sono i libri: parlano quando si ha bisogno, tacciono quando si vuole silenzio. Fanno compagnia senza essere invadenti. Danno moltissimo, senza chiedere nulla” (Marica). “Ogni libro è un viaggio, e l’unico bagaglio che portiamo con noi è l’immaginazione”. “I libri sono ali che aiutano a volare e a crescere!” Gli alunni della classe quinta hanno concluso con uno slogan che vuole essere un’esortazione alla lettura: “Perdetevi in un libro!”. Le biblioteche scolastiche infatti sono fondamentali per accendere la passione della lettura fin dalla giovane età. Per questo la raccolta di libri andrà ad arricchire il patrimonio librario a disposizione degli studenti per continuare e incrementare i percorsi di lettura intrapresi da ciascuna classe. E’ anche così che Eduard resterà nei nostri cuori e il ricordo di lui sarà come le parole di un bel racconto! Anna Maria Barrano

In ricordo di Eduard 1 In ricordo di Eduard 2
In ricordo di Eduard 3

In ricordo di Eduard 4

 

In ricordo di Eduard In ricordo di Eduard 6
torna all'inizio del contenuto

Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.