PON FSE-FESR 2014-2020

Termine presentazione istanze MAD 31/08/2020

NEWS

Arte e spettacolo non si fermanoL’anno scolastico si sta concludendo in un modo unico nel suo genere, causa coronavirus che dal 5 Marzo ci ha costretti a svolgere le attività didattiche a distanza con le ovvie conseguenze legate a gravi difficoltà di connessione e d’interazione. Noi docenti abbiamo creduto fermamente nel nostro ruolo di facilitatori e di educatori anche in questo contesto, non ci siamo scoraggiati e siamo andati oltre lo svolgimento della DAD, cercando di stare il più possibile vicini ai nostri alunni... Emanuela Zago

Tra scienze e fede 1Il DPCM 4 marzo 2020 si è abbattuto sul mondo della scuola come un fulmine a ciel sereno. Sospensione di attività didattiche, smart working agevolato e nuove raccomandazioni, con l'obiettivo di contenere l’epidemia da COVID-19. In questo tempo “sospeso” dilatato in cui tutte le certezze sembrano vacillare un po’ per tutti, i ragazzi vivono dentro una soglia di malessere e rischiano l’alienazione a causa dell’insicurezza, della precarietà e dell’ansia che ricevono dalle notizie dei media... Rosa Albergamo

arcobaleno 1La scuola non si ferma, non si è mai fermata. Al di là delle implicazioni di carattere squisitamente sanitario, questa situazione, data dall’emergenza Coronavirus, determinerà un cambiamento epocale in tutti i settori della nostra vita… non ultima la Scuola. Fin dall’inizio dell’emergenza, tutte le scuole italiane si sono attivate in modo ammirevole... Vittoria Di Grande

scrivere una letteraTempo di Coronavirus e tempo di Didattica a distanza per i nostri alunni che da due mesi circa vivono una fase della vita in cui l’isolamento è protagonista indiscusso delle giornate ed il contatto virtuale, tanto osteggiato in tempi non sospetti, diventa quasi un valore aggiunto. Ci si incontra in chat, come fossimo a scuola, ma non tanto e non solo per trasmettere contenuti quanto per creare relazioni positive, ragion per cui più che di DAD ,ovvero di DIDATTICA intesa in modo tradizionale, occorrerebbe parlare di FAD ovvero FORMAZIONE a distanza... Concetta Pepe

BORSE DI STUDIOSi comunica  che sono in pagamento le borse di studio relative agli anni scolastici 2014/2015 e 2015/2016. I genitori interessati devono inviare, al seguente indirizzo di posta elettronica Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo., le fotocopie dei documenti  richiesti: copia documento di riconoscimento valido; copia Codice Fiscale; recapito telefonico; codice IBAN della banca; nome della Scuola e classe frequentata negli anni di riferimento al pagamento delle borse di studio. Il pagamento avverrà con accredito diretto su conto corrente. La Redazione

ULTIME CIRCOLARI

torna all'inizio del contenuto
I cookie rendono più facile per noi fornirti i nostri servizi. Con l'utilizzo dei nostri servizi ci autorizzi a utilizzare i cookie.